40 anni di "Terra mia", il libro di Claudio Poggi e Daniele Sanzone


Nel 40esimo anniversario di Terra mia, Claudio Poggi, primo produttore di Pino Daniele, ha deciso di raccontare la storia di un ragazzo di vent’anni innamorato del blues, che scrisse capolavori come "Napule è", "Cammina cammina", "Suonno d'ajere".

Il libro - scritto a quattro mani con Daniele Sanzone, voce degli 'A67, gruppo crossover rock nato a Scampia - non è l’ennesima biografia, ma un vero e proprio viaggio negli anni ’70, fatto con gli occhi di chi quel sogno l’ha vissuto in prima persona. Un tributo, generoso e ricco di affetto, a un ragazzo - Pinotto, come lo chiamavano gli amici - che stava diventando uomo.

Ricordi, testimonianze, avventure e sguardi che non solo ci raccontano uno dei più grandi musicisti del nostro Paese, ma ci fanno attraversare parte della storia dell'intera musica italiana, immergendoci in quel magma creativo che costituì la parte felice degli anni Settanta, magnifici, struggenti e carichi di gioia.

La prima presentazione di "Terra Mia" si terrà giovedì 4 maggio presso la Feltrinelli di Napoli a Piazza dei Martiri alle ore 18:00.

News in evidenza
News recenti