In ricordo di Pinotto

Claudio Poggi, fondatore e presidente di Clapo Music e Marechiaro Edizioni Musicali, ha appreso con sconcerto la prematura scomparsa di Pino Daniele, Artista e amico a cui sono legati tanti ricordi, successi e soddisfazioni personali e professionali.

Di seguito, un breve pensiero che desidera condividere per ricordarlo:

Stamane quando ho appreso la notizia della morte di Pino non riuscivo a crederci.

Era impossibile. perché quando un pezzo così importante della tua vita se ne va è come se anche tu lasciassi questa esistenza, come se ti sentissi un “uomo a metà”.

Purtroppo invece la vita ti riporta alla realtà con messaggi, telefonate, testimonianze. E' stato come perdere un parente stretto.

Con Pino o con Pinotto come affettuosamente lo continuano a chiamare gli amici dell’epoca abbiamo condiviso il primo disco “Terra mia”, entrambi alla nostra prima esperienza, lui come Artista ed io come suo produttore. Attorniati da amici musicisti come Rosario Iermano e Rino Zurzolo in un clima di enorme entusiasmo e grande collaborazione.

E Pino fin dall’inizio è riuscito a regalare delle pietre miliari per la musica italiana e nessuno di noi poteva mai immaginare che Napule è potesse diventare il brano simbolo della nostra città, il più classico dei classici, portabandiera di intere generazioni passate e future.

Ma il mio ricordo va ad una notte, quando decidemmo di registrare “Cammina cammina”.

Da solo, nello studio, Pino e la sua chitarra.

In regia io e Franco Finetti, fonico del disco, totalmente in diretta.

Spegnemmo tutte le luci.

Dalla finestra della regia una debole luna e le lucine del banco di registrazione.

Buona la prima!

Claudio

News in evidenza
News recenti